La bimba miracolata a Lourdes durante un pellegrinaggio

Lourdes

Grazie ad un pellegrinaggio fatto al Santuario della Vergine di Lourdes, una bimba genovese di soli 6 anni ha iniziato nuovamente a sentire con le proprie orecchie senza l’ausilio degli apparecchi acustici.

La bimba miracolata a Lourdes: la storia

Il viaggio a Lourdes è stato deciso e fatto all’ultimo momento da questa famiglia di Sestri Levante che si è aggregata ad un gruppo di pellegrini in partenza da Milano.

La storia della bimba è stata complicata fin dalla sua nascita, avvenuta nel 2009, quando invece il parto era previsto nell’aprile del 2010. La piccola è nata di sole 26 settimane e pesava 800 grammi. I medici dell’ospedale di Genova per poter salvarla le avevano somministrato diversi farmaci che le avevano provocato delle emorragie cerebrali portandola così alla sordità completa in entrambe le orecchie. Da quel momento per la piccola l’unica soluzione è stata quella di adottarla di apparecchi acustici.

La bimba miracolata a Lourdes: il pellegrinaggio

pellegrinaggio fatima e lourdes - basilica

Pellegrinaggio a Fatima e a Lourdes – Basilica di Lourdes

Durante il pellegrinaggio fatto con la sua famiglia a Lourdes l’11 maggio 2016, la bimba stava giocando con Giuseppe Secondi, presidente della sottosezione Unitalsi di Milano Sud-Ovest e responsabile. “Erano le 20.30 e stavamo giocando con la bimba, quando dico alla piccola che non posso più giocare con lei perché un impegno mi attende, torna dalla mamma e la vedo togliersi gli apparecchi acustici senza i quali è condannata alla sordità” ha raccontato l’accompagnatore. La madre la rimprovera dicendole di rimetterle, ma lei risponde: Ci sento bene, non mi servono più”.

Tutti loro sono rimasti sconvolti di fronte a questa notizia e hanno accompagnato subito la bambina Bureau des Constatations Medicales per un accertamento. Presso questa struttura, come vuole la prassi, i medici hanno iniziato a fare tutti gli esami e accertamenti del caso dopo aver letto la documentazione medica della bambina.

La bimba miracolata a Lourdes: possibile 70esimo miracolo?

Per molti si parla già di un fatto misteriorioso, e Secondi ha riferito: “Alcuni già definiscono questo fatto come una guarigione. Quale, come, perché, lo spiegheranno altri”.

Ricordiamo che l’ultimo miracolo di Lourdes riconosciuto dalla Chiesa è quello di Danila Castelli, e per scoprire se questo della piccola di sei anni possa essere il 70esimo, bisogna chiaramente aspettare. E nel frattempo, pregare, sempre.

The following two tabs change content below.

Krizia Ribotta

Giornalista, blogger e autrice con la passione per il cinema, la lettura e i viaggi. Pubblica articoli dal 2010, da quando ha iniziato a scrivere per giornali e blog italiani e americani, con cui continua a collaborare. Autrice di un libro per il sociale, sta per esordire come travel blogger con il suo primo ebook dedicato interamente a consigli, recensioni e confidenze sui viaggi.

Leave a Reply

 

 

 

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

4.8 5 203
Pellegrinaggi
164
Pellegrinaggio a Lourdes dal 2 al 5 Giugno
5 5

Con questa mia desidero esprimere i più sinceri complimenti per il garbo, la professionalità, la competenza e la disponibilità con le quali Roberto ci ha accompagnato nel pellegrinaggio.
Essendo diretti in un luogo di culto e di fede, durante il viaggio sia all’andata che al ritorno, ha saputo gestire i momenti di preghiera e di approfondimenti storico culturali senza imporli ma proponendoli con garbo.
Una volta sul posto ha saputo dare ai partecipanti un quadro sufficientemente chiaro ed esaustivo della vita e …

Continua Lettura »

Leggi Tutte le Recensioni »
x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.