La magia del capodanno a Barcellona

Capodanno a Barcellona- Fontana Magica

 

Cosa c’è di meglio che salutare l’anno nuovo con il capodanno a Barcellona? Andiamo insieme a scoprire la città in uno dei momenti più belli dell’anno.

Capodanno a Barcellona: le tradizioni locali

Esistono tre tradizioni che sono di buon auspicio per festeggiare in grande stile il capodanno a Barcellona e in generale in tutta la Spagna.

La prima che ricordiamo è legata al vestiario: come in Italia, indossare intimo rosso la sera di capodanno è un bel portafortuna per l’anno in arrivo.

Un’altra tradizione è quella di mettere un anello o un qualsiasi piccolo oggetto d’oro nel calice di spumante prima di brindare.

La terza è ancor più particolare, e consiste nel mangiare 12 chicchi d’uva nei primi 12 secondi del nuovo anno, uno per ogni rintocco, magari in spiaggia o lungo la Rambla.

Capodanno a Barcellona: come e dove festeggiare

Ci sono diversi modi e luoghi per trascorrere il capodanno a Barcellona, in base agli interessi di ognuno. Intanto, diciamo che la città catalana offre proprio tutto in termini di location: la collina, dalla quale vedere dall’alto la città e il mare, il centro e le sue vie illuminate a festa e, perché no, la spiaggia.

Capodanno a Barcellona- fuochiPensate che Barcellona non aveva fino al 2014 una tradizione di fuochi d’artificio; da quell’anno, però, si realizzò un grande spettacolo di musica, acqua e fuochi d’artificio dalla durata di 45 minuti alla fontana magica del Montjuïc, dove venne innalzato l’Essere del Millennio, un gigantesco scheletro metallico animato di oltre 15 metri di altezza! Vi partecipano solitamente anche oltre 70000 persone, ed è diventata proprio negli ultimissimi tre anni una grande attrazione tipica.

Aggiungiamo che per l’occasione di capodanno, la metropolitana resta aperta e funzionante tutta la notte, così da non aver bisogno di utilizzare i taxi.

Potrete girare tutta la città e i suoi locali, aperti anch’essi tutta notte, dal monte Tibidab in collina alla zona della Villa Olimpica, consigliabile per la qualità dei bar adatti per qualunque stile e gusto musicale.

Capodanno a Barcellona: sulle piste da ballo e da ghiaccio!

Per il capodanno a Barcellona, aperte anche le discoteche, con una serie di eventi speciali interni ed esterni. Inoltre, ben tre piste di pattinaggio disponibili durante tutto il periodo delle festività natalizie, tra cui una è la più grande d’Europa, con i suoi 1200 metri quadrati. Un’altra pista è collocata a Passeig de Sant Joan e un’altra nel centro commerciale di Pedralbes.

Capodanno a Barcellona: tra arte e attività per i più piccoli

Per gli amanti dell’arte, il capodanno a Barcellona è anche  godersi le mostre d’arte romaniche e la pittura di Picasso alla bellissima esposizione al Mnac di Barcellona, in collaborazione con il Museo della città.

Aperto anche il Festival dell’infanzia, una fiera con diverse manifestazioni per bambini tra cui sport, giochi, laboratori e musica.

Capodanno a Barcellona: spiagge all’assalto

E che dire della spiaggia per il capodanno a Barcellona? Godersi i fuochi d’artificio dal mare, ben coperti, magari con un bel pezzo di torrone tipico catalano, non dev’essere certo brutto, no?

Capodanno a Barcellona- Sagrada FamiliaCapodanno a Barcellona: anche un ritrovo spirituale

E se allo scoccare del capodanno a Barcellona o ci troviamo sotto l’immensa Sagrada Familia? Impossibile non pensare anche ad un percorso spirituale nella fede, come succede durante i pellegrinaggi santi.

Raccogliersi in preghiera per iniziare con i migliori propositi il nuovo anno può essere un ulteriore motivo di festa, anche per il cuore.

The following two tabs change content below.

Alessandro Bonvegna

Meteorologo con la passione della montagna, della natura, dei viaggi e della scrittura. Amante dell'Appennino tosco-romagnolo e della fotografia naturalistica, in continuo movimento, come la tramontana d'inverno.

Ultimi post di Alessandro Bonvegna (vedi tutti)

Leave a Reply

 

 

 

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

4.8 5 203
Pellegrinaggi
164
Pellegrinaggio a Lourdes dal 2 al 5 Giugno
5 5

Con questa mia desidero esprimere i più sinceri complimenti per il garbo, la professionalità, la competenza e la disponibilità con le quali Roberto ci ha accompagnato nel pellegrinaggio.
Essendo diretti in un luogo di culto e di fede, durante il viaggio sia all’andata che al ritorno, ha saputo gestire i momenti di preghiera e di approfondimenti storico culturali senza imporli ma proponendoli con garbo.
Una volta sul posto ha saputo dare ai partecipanti un quadro sufficientemente chiaro ed esaustivo della vita e …

Continua Lettura »

Leggi Tutte le Recensioni »
x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.