La Madonna di Medjugorje, la Mamma Celeste

Madonna di Medjugorje- chiesa di San Giacomo

Era il 16 giugno 1983 quando la Madonna di Medjugorje è apparsa ad un gruppo di ragazzi locali, che non erano al corrente delle apparizioni nel resto del mondo e che mai avrebbero pensato che proprio Lei potesse manifestarsi ad un gruppo di contadini.

“Sono venuta per dire al mondo: Dio esiste! Dio è verità! Solo in Dio c’è la felicità e la pienezza della vita!”: parole molto chiare, le Sue, che in questi anni hanno accompagnato la vita dei veggenti e delle loro famiglie, e che oggi, come allora, devono essere accolte nei cuori dei fedeli.

La Madonna di Medjugorje, la Gospa a cui affidarsi sempre

La Madonna di Medjugorje, la Gospa, come viene chiamata in lingua croata, non ha mai voltato le spalle a nessuno, ma al contrario, ha sempre avuto parole dolci e piene di affetto per i veggenti, e non li ha mai abbandonati, neanche quando nessuno credeva che loro visto e parlato con Maria.

Madonna di Medjugorje- collina delle apparizioniEppure l’hanno fatto, e alcuni continuano tuttora, vivendo un momento intimo e indescrivibile con la Mamma Celeste, pregando per tutti noi peccatori. E di noi Lei se ne ricorda, vegliando sui nostri cari e sulle nostre famiglie, cercando di impedirci di cadere in tentazione quando non osserviamo la Parola di Dio e anzi, ci mettiamo a insultarla, a bestemmiare e a lasciare che l’egoismo e la sete di vendetta prevalga sul nostro Credo.

La Madonna di Medjugorje: le apparizioni

Da quel 1983 la Madonna di Medjugorje, ogni 2 e 25 del mese, oltre che in alcune occasioni speciali chiamate “straordinarie”, appare ai veggenti, per regalarci, tramite loro, parole di conforto e avvertimento di cui abbiamo bisogno. Saperle fare nostre, riuscire a comprenderle e a cambiare certi atteggiamenti che Lei considera sbagliati è il solo modo, insieme alla preghiera, per liberarci una volta per tutte dal peccato. Nella vita di tutti i giorni siamo costantemente tentati da qualcuno o da qualcosa che vuole allontanarci dall’amore materno della Vergine. L’unico, insieme a quello di Dio, che non si esaurirà mai, e che durerà anche nel Regno dei Cielo.

Per questo l’Immacolata Concezione, nonostante il nostro menefreghismo (forse apparente), ogni mese, come un appuntamento immancabile, ci ricorda che la Pace, l’Amore e la Fratellanza sono i valori su cui dobbiamo concentrarci per far sì che anche le guerre più grandi, che continuano a fare strage di morti, possano finalmente finire.

La Madonna di Medjugorje: perché affidarci a Lei

Madonna di Medjugorje- statua sul luogo della apparizioniCome dimostrato da quando Dio l’ha scelta come madre del Suo unico Figlio, la Madonna, figlia di Anna e Gioacchino, si è rivelata umile, e ha incassato quei grandi dolori a cui una mamma non dovrebbe mai andare incontro. La negazione di un posto dove dare alla luce Gesù, la sua condanna, incarcerazione, crocefissione e morte. E mentre Lei soffriva, proprio Suo Figlio, ormai vicino alla morte, le indicava Giovanni dicendoLe: “Donna, ecco tuo figlio”. Madre migliore di Lei, quindi, non ce n’è.

La Madonna di Medjugorje: in pellegrinaggio verso di Lei

Il pellegrinaggio a Medjugorje viene vissuto come una chiamata interiore da parte della Mamma Celeste, che in un determinato momento della nostra vita ci chiama. E metterci a nudo davanti a Lei, senza temere di non essere capiti o perdonati, spesso può far paura. Ma una madre si prende sempre cura dei propri figli, e Maria ci tende la mano, pronta ad aiutarci, sempre, in qualsiasi occasione.

The following two tabs change content below.

Krizia Ribotta

Giornalista, blogger e autrice con la passione per il cinema, la lettura e i viaggi. Pubblica articoli dal 2010, da quando ha iniziato a scrivere per giornali e blog italiani e americani, con cui continua a collaborare. Autrice di un libro per il sociale, sta per esordire come travel blogger con il suo primo ebook dedicato interamente a consigli, recensioni e confidenze sui viaggi.

Leave a Reply

 

 

 

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

4.8 5 203
Pellegrinaggi
164
Pellegrinaggio a Lourdes dal 2 al 5 Giugno
5 5

Con questa mia desidero esprimere i più sinceri complimenti per il garbo, la professionalità, la competenza e la disponibilità con le quali Roberto ci ha accompagnato nel pellegrinaggio.
Essendo diretti in un luogo di culto e di fede, durante il viaggio sia all’andata che al ritorno, ha saputo gestire i momenti di preghiera e di approfondimenti storico culturali senza imporli ma proponendoli con garbo.
Una volta sul posto ha saputo dare ai partecipanti un quadro sufficientemente chiaro ed esaustivo della vita e …

Continua Lettura »

Leggi Tutte le Recensioni »
x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.